Aperitivi&Co

Dr. Franklin Jensen e l’Improved Argaiv Bitt

single-image

An established technology company is using Blockchain to dismantle

Scoperta la possibile causa che ha fatto nascere il movimento Anti Saloon League. Un misterioso bitter di cui poco si sapeva è stato inconsapevolmente responsabile di una delle più tristi pagine della storia americana: Il Proibizionismo.

Baltimora, Maryland 1913. Un farmacista americano di origine danese cercava di creare un bitter completamente diverso da tutti gli altri in commercio. Il Dr. Jensen aveva in mente un prodotto innovativo e non il solito bitter che andasse a finire in un cocktail e basta: lo scopo era quello di ottenere come risultato un possente tonico-stimolante-energizzante.

Qualche anno più tardi, esattamente nel 1917, il Dr. Jensen mise a punto una formula che a suo giudizio era perfetta. Aveva ottenuto i risultati sperati dopo averlo testato lungamente su se stesso e finalmente il ‘DR. Franklin Jensen Improved Argaiv Bitter’, era pronto ad essere lanciato sul mercato.

Il prodotto messo in vendita nei migliori bar degli stati di New York, New Jersey, Maryland e Pennsylvania, ottenne immediatamente un successo così grande che ben presto fu distribuito in tutti gli stati dell’unione, compreso l’Ohio.

Cosa successe esattamente in Ohio? Fu proprio in questo stato che il DR. Franklin Jensen Improved Argaiv Bitter ottenne una popolarità immediata che tuttavia scatenò un autentico putiferio. A quanto pare, il DR. Franklin Jensen Improved Argaiv Bitter fece un effetto particolarmente energizzante sui frequentatori di sesso maschile dei saloon della piccola cittadina di Oberlin, i quali solitamente rientrando a casa ubriachi non dedicavano particolari attenzioni alle loro compagne. Tutto cambiò dopo l’arrivo del bitter del Dr. Jensen. I maschi, rinvigoriti, tonificati ed energizzati dal bitter, misero a dura prova le loro compagne con prestazioni superlative che all’inizio vennero considerate più che benvenute, ma con l’andare del tempo si rivelarono troppo impegnative per le pie e caste donne di Oberlin, per nulla abituate a tale focosità, tanto che dovettero rivolgersi al pastore della chiesa locale per un consiglio.

Il pastore inorridì nell’ascoltare tali racconti e immediatamente suggerì che l’unica cosa da fare sarebbe stata quella di promuovere una campagna per far chiudere definitivamente quei luoghi di peccato.

Cominciò così a prendere forma l’Anti Saloon League che avrebbe in seguito avuto l’appoggio della chiesa e dei politici, per dare inizio a quello che nelle intenzioni del presidente Hoover doveva essere il Nobile Esperimento e che invece si rivelò una mossa completamente sbagliata che lasciò gli americani a secco per tredici lunghi anni. E chi l’avrebbe detto che un semplice bitter avrebbe potuto cambiare la storia.

You may also like